Cosa dicono i report delle analisi di bilancio o le analisi degli scostamenti dei budget dopo 8 mesi di esercizio?

Ma la vera domanda è: hanno senso delle analisi fatte su dati passati (quelli dei bilanci dei mesi passati) che sono solo RISULTATI IMMUTABILI e soprattutto considerando che il FUTURO SARÀ COMPLETAMENTE DIVERSO DAL PASSATO?
Il Covid fra le tante evoluzioni che ha causato, ha sancito la fine definitiva del controllo quantitativo e delle governance basate su di esso.
Speriamo che tutti gli attori della prassi aziendale (accademici, consulenti, manager, imprenditori, finanziatori, etc) abbiano capito che occorre un approccio strategico rivolto all’analisi e al controllo del FUTURO e non del passato. I nostri strumenti (software di mappa strategica e Cruscotto di controllo) i primi ed unici software basati sulla BALANCED SCORECARD di Kaplan e Norton hanno questa finalità: Capire cosa fare per avere successo in futuro e controllare che lo si stia facendo oltre che a rispettare il 2086 secondo comma che ricordo è in vigore dal 16 Marzo 2019 ed impone a tutti gli imprenditori di avere un adeguato ASSETTO ORGANIZZATIVO AMMINITRATIVO E CONTABILE.
Il controllo di gestione qualitativo (analisi di bilancio e budgeting) pone l’accento su dove si è sbagliato in passato, il controllo qualitativo si concentra su COSA FARE, uno giudica l’altro propone soluzioni. Uno è pessimista l’altro è ottimista. Uno è introverso e l’altro è estroverso. Uno piange l’altro ride.
Non vorrei che la scelta fra quale adottare sia una questione di carattere e non sia invece un fatto scientifico.
Se vuoi approfondire il controllo qualitativo e la balanced scorecard partecipa ai nostri webinar gratuiti. Cerca il più comodo per te su : https://www.cruscottodicontrollo.it/?fbclid=IwAR3L90CYxErvTCrvwbZ4uIzKge4qKzO60AL-9nmk2j0ZqIv-bwawkP-L78k